Obbligo di revisione della caldaia e Bollino blu: costi, chi deve farlo e a chi rivolgersi

Uno sguardo al D.Lgs. 311/06: criteri per la revisione della caldaia

bollino-blu-caldaie-roma
bollino blu caldaie Roma

Gli interventi di manutenzione e revisione della caldaia sono disciplinati dal D.Lgs. 311/06, il quale detta gli obblighi da rispettare nella cadenza dei controlli, in base alla potenza nominale termica dell’impianto:

  • caldaie con potenza nominale termica superiore ai 35 kW, installate nei condomini con sistema centralizzato, necessitano di interventi di manutenzione e revisione annuale e il controllo dell’emissione fumi  – se la caldaia è alimentata con combustibile solido, gassoso o liquido;
  • caldaie con potenza nominale termica inferiore o uguale a 35 kW, installate nelle abitazioni civili, necessitano di interventi di manutenzione e revisione con cadenza variabile in base all’età dell’impianto stesso e del combustibile di alimentazione.

Nello stesso decreto sulla manutenzione/revisione delle caldaie è compreso anche il rilascio del Bollino blu,  – un adesivo apposto su un certificato – indispensabile per garantire la sicurezza del funzionamento dell’impianto  e la sua efficienza in seguito ai controlli effettuati da centri di assistenza specializzati, con strumenti specifici per la misurazione dei gas di scarico.

Ricapitoliamo la scadenza della revisone della caldaia:

Tipologia caldaia Revisione caldaia Anni di installazione
Caldaie a pellet, legna, gpl e gasolio Annuale Non è richiesto
Caldaie alimentate a combustibile gassoso Ogni 4 anni Installate da meno di 8 anni

Costo bollino blu caldaia a Roma Euro 70 chiama il tecnico al +39 370-1377144

[Voti: 2    Media Voto: 5/5]
Chiama ora !
error: Content is protected !!
© 2018-2019 Assistenza caldaie Roma | p.iva 04966601009 | Credits by IWCom Web Agency Milano